Twitter Profile
salta alla navigazione

Startup 2.0…ha vinto Colnect 28 Aprile 2009

Inviato da LukePet in : Chicche, Informatica, Internet, Prodotti, Servizi, Siti, Software, Sviluppo, Tecnologia, Web , 1 commento finora

Come avevo scritto in un post di qualche giorno fa (chicche-startup-20-i-finalisti), Venerdì scorso si è svolta a Bilbao la finale dello Startup 2.0 2009.

La classifica finale è stata la seguente:

1) Colnect (http://colnect.com)
2) Genoom (http://www.genoom.com)
3) Twidox (http://www.twidox.com)

Il portale per collezionisti “Colnect” si è aggiudicato il primo posto, secondo classificato “Genoom” (rete basata su collegamenti genealogici) ed in terza posizione è salito “Twidox” (portale per la condivisione e la ricerca di documenti).

Avendo un passato da collezionista (sottobicchieri, bustine di zucchero, monete e banconote…collezionavo di tutto) mi fa anche piacere che abbia vinto Colnect, diciamo che è una vittoria che premia gli appassionati.

Il sito a dire il vero non è fatto proprio benissimo, ma leggendo dal blog ufficiale la sintesi della motivazione che ha portato alla premiazione di Colnect (“The jury valued strongly its capacity to generate a community and real traffic.”) si capisce come i criteri di valutazione dei progetti non siano stati esclusivamente orientati alla tecnologia. Il peso maggiore lo hanno avuto le idee.

Spero che, grazie anche ai fondi ricevuti, questi servizi continueranno a migliorare.

Complimenti a tutti.

Startup 2.0…i finalisti 21 Aprile 2009

Inviato da LukePet in : Chicche, Informatica, Internet, Prodotti, Servizi, Siti, Software, Sviluppo, Tecnologia, Web , 16 commenti

Tre giorni fa sono stati annunciati i finalisti dello Startup 2.0 2009. Per chi non lo sapesse si tratta di una competition europea con l’obiettivo di premiare le applicazioni web più giovani e promettenti.

Il prossimo 24 Aprile a Bilbao si svolgerà l’ultimo atto; gli undici finalisti presenteranno ad una giuria esaminatrice i loro progetti ed in seguito verranno selezionati i tre vincitori.

Al di là delle modalità di svolgimento della gara direi che la cosa più interessante da osservare sono i progetti che si sfideranno…eccoli qua:

Ci sono delle idee niente male alla base di questi undici applicativi web. Collezionismo, alberi genealogici, turismo, lifestreaming, condivisione…trovate un pò di tutto in questa lista di nuovi servizi. Io avevo già parlato di HelloTxt (chicche-lifestream-in-broadcast-grazie-ad-hellotxt) e credo che dopo aver provato le altre proposte emerse dallo Startup 2.0 avrò di che scrivere.

Il resto ve lo lascio scoprire da soli; se volete approfondire la cosa andate pure qua: http://www.startup2.eu.

Buona navigazione.

Arriva l’MB-1…l’estasiante Manson/Bellamy Signature 17 Aprile 2009

Inviato da LukePet in : Artisti, Chitarra, Musica, Strumenti Musicali, Suoni , 7 commenti

E’ di ieri la notizia che la chitarra che Hugh Manson ha ideato per Matt Bellamy è ora ufficialmente sul mercato. La nuovissima Manson/Bellamy Signature è acquistabile dal Mansons Guitar Shop.

Devo ammettere che la notizia ha un pò sconvolto la mia psiche; sono andato a farmi un giro sul sito del negozio ed ho guardato la foto della chitarra un pò come un bambino guarda la vetrina con il giocattolo che i genitori non gli hanno mai comprato. Ma nel mio caso direi proprio che mio padre e mia madre non c’entrano niente, più che altro c’è un piccolissimo problema economico…eh già, perchè questo bel giocattolino ha un prezzo che si aggira intorno ai 4000/5000 €. Bruscolini.

Avevo scritto un post su questa chitarra quasi due anni fa (suoni-la-chitarra-dei-miei-sogni-la-voglio) e già lì esprimevo tutta la mia estasi per lo strumento…in due anni questo fantastico esemplare di chitarra ha concluso la sua evoluzione ed ora è tra noi. La sigla che identifica il modello è MB-1, i primi pezzi saranno disponibili dalla prossima estate esclusivamente presso il Mansons Guitar Shop che si trova ad Exeter.

Per approfondimenti potete cliccare qui: http://www.mansons.co.uk/news/news-item/30.html.

Beato chi può permettersela.

P.S: se c’è qualche “sciagurato” che non sa chi sia Matthew Bellamy trova tutte le info a riguardo su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Matthew_Bellamy.

3sulBlog ti regala una Wii ed una Wii Fit 28 Marzo 2009

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Curiosità, Internet, Siti, Tecnologia, Web , 2 commenti

3sulBlog.com ha lanciato un concorso decisamente allettante. Primo, perchè per partecipare basta solamente parlare del concorso sul proprio blog, secondo, perchè il premio in palio è molto stuzzicante.

Ora, io non sono proprio un appassionato di console ed in genere non sono neanche molto attratto dai concorsi a premi…ma questa volta si sta parlando della Nintendo Wii, ed il solo marchio “Nintendo” suscita in me felici pensieri. E visto che partecipare non costa nulla, mi sono detto…”io ci provo!”.

p2210017__

Se qualcuno è interessato a partecipare, può cliccare qui: contest-3sulblogcom-vinci-una-wii-ed-una-wii-fit.

Che dire…buona fortuna a tutti!

“Il Mio Desktop”…gran bella pensata by Repubblica.it 4 Marzo 2009

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Curiosità, Internet, Web , aggiungi un commento

Cambia il modo ma non la sostanza. La tecnologia ha modificato non solo la nostra postazione di lavoro ma anche quella del tempo libero. Il computer sulla scrivania è diventato uno strumento insostituibile ed è la sintesi della nostra vita e delle nostre manie: la foto sul tavolo, le penne sistemate in un certo modo, i fogli sparsi, la rubrica…Oggi la personalizzazione si concentra sul desktop.

Ecco, queste sono le parole che introducono una gran bella iniziativa di Repubblica.it…l’idea è di allestire una galleria fotografica in cui il soggetto principale sia il nostro desktop…la nostra “postazione” di lavoro diventa protagonista ed ognuno di noi può inviare il suo contributo fotografico.

Non mi starò a dilungare più di tanto sui dettagli, per maggiori informazioni vi rimando a questo link: http://www.repubblica.it/speciale/2009/mio-desktop/index.html

Come prevedibile sono stato subito catturato dall’idea lanciata ed anch’io mi sto attivando per inviare il mio personale scatto.

Ora non resta che immedesimarmi in un piccolo fotografo alla ricerca della giusta angolazione e della giusta inquadratura…se avrò “successo” domani vedrete il risultato.

Ora vado, che il letto mi aspetta. Notte.

Muse 2.0…me li sono ritrovati anche su Twitter 18 Febbraio 2009

Inviato da LukePet in : Artisti, Internet, Musica, Suoni, Web , aggiungi un commento

Tra tutte le produzioni di cui attendo ansiosamente l’uscita per questo 2009 c’è senza dubbio il nuovo album dei Muse.

Oggi, a stuzzicare la mia “voglia di nuove distorsioni”, è arrivata ben bella la scoperta che il gruppo ha anche un profilo su Twitter…e lì non poteva che partire istintivamente il click su “Follow”. Come se non bastasse mi sono anche imbattuto nella loro twitpic page…da cui ho potuto apprezzare alcuni scatti che ritraggono la band durante le registrazioni dei nuovi pezzi.

Se la cosa vi interessa, ecco il link da spulciare:

Guardando le foto mi è sorto solo un piccolo dubbio…che diavolo è questo?!?!?!?

Muse Stargate!

(fonte: http://twitpic.com/1ccla)

la risposta me l’ha data subito il buon Vega: “Ma come cos’è?!? è lo Stargate!!!”

Vabbè, a parte gli scherzi, l’attesa per questo nuovo album inizia già a lievitare…presto vedremo quali sorprese ci saranno in serbo.

Winter NAMM 2009…perchè la California è così lontana?!? 28 Gennaio 2009

Inviato da LukePet in : Chitarra, HD Recording, Musica, Strumenti Musicali, Suoni , 5 commenti

Il Winter NAMM ha chiuso i battenti anche quest’anno…il 18 Gennaio si è concluso in California uno di quegli eventi che fa sbavare tutti gli amanti del mondo della musica suonata. Me compreso chiaramente.

NAMM Show 2009

Al NAMM vengono presentate tutte le novità sfornate in ambito di strumenti musicali e di software per la produzione musicale…e la carne al fuoco non è di certo mancata.

Sono stato a farmi un giro nel sito http://www.namm.org ed ho rischiato di mettermi a piangere nel vedere la mappa interattiva dell’esposizione… tra stand, esibizioni e allestimenti vari ho concretizzato che se mi fossi trovato là mi sarei incatenato pur di non andare via!

La Roland, tra processori, synth e tastiere si è data parecchio da fare…un’idea sui nuovi prodotti presentati potete farvela qui: http://www.roland.it/prodotti/prodotti_namm. Ma ciò che ha stuzzicato di più la mia curiosità è stata la presentazione di Cubase 5, la Steinberg ha arricchiro il loro già corposo software con nuove caretteristiche davvero interessanti volte ad agevolare la creazione di loop ritmici e l’editing delle tracce vocali…per approfondimenti cliccare qui: http://www.steinberg.net/en/products/…/cubase5_product.

Per il resto, vi lascio scoprire da soli tutte le altre innumerevoli novità venute fuori dalla California.

Se poi volete un sintetico ma efficace video-resoconto della quattro giorni di esposizioni, potete farvi un giro su Accordo.it…ecco il collegamento: http://www.accordo.it/articles/…/winter-namm-2009-live-day-1.

Non c’è niente da fare, l’universo “musica” è troppo affascinante.

P o l l o S k y 2.0 is out! 24 Gennaio 2009

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Comunicazioni, Internet, Siti, Web , 4 commenti

Ci siamo…la versione 2.0 di PolloSky è finalmente online! L’ingresso nel mondo del web ora è ufficiale.

ll vecchio pollosky.wordpress.com è andato in pensione per dare spazio al giovane pollosky.it…ciò ha portato diverse novità. La grafica del sito è stata rinnovata, il bel tema Regulus è stato ritoccato in varie parti (grazie a piccoli interventi da chirurgo a suon di photoshop e css), ci sono poi nuove funzionalità, integrate grazie ad una meticolosa selezione di plugin e chiaramente non potevano mancare i contenuti, che continueranno ad essere iniettati con la stessa passione di sempre. Il tutto naturalmente gira su WordPress.
Logo PolloSky
Ora finalmente c’è un bel visualizzatore javascript per le immagini, un editor dei commenti più sofisticato, una newsletter a cui è possibile iscriversi, la notifica via mail delle discussioni ed altro ancora.
Le pagine del sito che trovate nel menu in alto sono state tutte riscritte (se vi và dateci un’occhiata), le rubriche di sempre continueranno ad esistere ma saranno affiancate da alcune nuove rassegne.

Visto che c’ero ho anche ideato un logo (lo vedete qui di fianco), purtroppo non sono proprio un mago di photoshop ed ho dovuto attenermi ai miei limiti…la fantasia andava ben oltre!

Quindi, a conti fatti, dopo quasi due anni di rodaggio si riparte…
ma l’importante è che lo spirito sia quello di sempre!

Importante! Il feed cui far riferimento è questo:
http://feeds2.feedburner.com/POLLOSKY

Che altro dire? Mi sembra di essere stato abbastanza esaustivo.
Non mi resta che augurare a tutto il web una buona navigazione tra le pagine di pollosky.it!

P.S: se navigando tra le pagine vi capitasse di imbattervi in qualche bug o malfunzionamento vi sarei grato se lo segnalaste…mille grazie.

Ecco la risposta alla domanda di due giorni fa…è stato AVG! 12 Novembre 2008

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Informatica, Prodotti, Software, Soluzioni, Windows , aggiungi un commento

Due giorni fa ho scritto questo post: chiacchiere-quando-un-problema-di-windows-ti-fa-fare-il-picco-di-visite. Nell’articolo cercavo di trovare una spiegazione all’improvviso picco di visite che avevo avuto Domenica scorsa sul blog…oggi ho avuto la risposta.

Ora ve la faccio leggere, eccola: il-giorno-nero-di-avg-antivirus.

A quanto pare l’antivirus AVG tre giorni fa ha rilasciato un aggiornamento che ha combinato un bel pò di casini nei PC di molti utenti. Io avevo erroneamente sospettato che la causa fosse da attribuire ad un aggiornameto di Windows…ma questa volta Microsoft non c’entra niente.

Purtroppo molti degli utenti che sono passati di qua non hanno trovato ciò che cercavano…spero per loro che siano riusciti a risolvere.

Se vi può consolare AVG ha ufficialmente posto le scuse a tutti: avg-si-scusa-con-gli-utenti.

Io nel PC dell’azienda in cui lavoro ho proprio AVG come antivirus, ma fortunatamente non ho avuto alcun tipo di problema; evidentemente il Lunedì successivo il problema era già risolto.

E’ proprio vero…di Domenica è meglio non lavorare!