Twitter Profile
salta alla navigazione

Windows 8: recensione e impressioni dopo un mese di utilizzo 25 novembre 2012

Inviato da LukePet in : Chicche, Informatica, Prodotti, Recensioni, Software, Tecnologia, Windows , trackback

Io sono uno sviluppatore software e mi è capitato in passato di implementare delle modifiche non immediatamente accettate dal cliente; magari era una modifica fatta con l’intenzione di semplificare una specifica attività e far fare meno “strada”, ma nonostante ciò c’era chi preferiva passare per la vecchia strada (anche se più lunga) semplicemente perché era una strada che già conosceva…non so se ho reso l’idea. Morale della favola, la prima reazione era un completo rifiuto. Ecco, io quando mi sono trovato per la prima volta davanti la nuova interfaccia di Windows 8 ho avuto una reazione molto simile, ma dopo un mese di quotidiano utilizzo le cose sono un po’ cambiate ed ora vi posterò le mie impressioni, che sono tutt’altro che negative.

Esattamente un mese fa ho formattato il mio bel PC per passare definitivamente a Windows 8 (in precedenza l’avevo installato su una macchina virtuale per provarlo); ho così iniziato ad utilizzarlo nel quotidiano ed ora penso di poter dare un giudizio equilibrato sul nuovo O.S. di casa Microsoft. Cercherò di evidenziare solo gli aspetti che più mi hanno colpito, visto che in rete di recensione a 360 gradi del sistema ne trovate già parecchie.

Premetto che io non sto utilizzando Windows 8 su un sistema touch, quindi tutte le opinioni che scriverò saranno basate su un utilizzo puramente desktop unicamente con interazioni attraverso tastiera e mouse.

Detto ciò, inizio…

INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE
La procedura di installazione è praticamente identica a quella di Windows 7, cambia solo l’interfaccia della configurazione iniziale. Dopo averlo installato il sistema ha praticamente riconosciuto tutti i dispositivi collegati, solo per una vecchia webcam della Trust, per farla funzionare, ho dovuto installare i vecchi driver win7. E qui vi do’ un consiglio…se Windows 8 riconosce da subito le vostre periferiche non vi incaponite a ricercare nuovi driver aggiornati, se non sono stati ufficializzati, io ad esempio ho una scheda video ATI Radeon HD4850 che era stata riconosciuta senza problemi ma ho voluto ugualmente installare questi driver qua rilasciati da ATI, dopo averli installati la riproduzione dei video sulla applicazioni Modern è andata a farsi friggere, così ho fatto un bel refresh ed ho lasciato i driver di default, funzionano senza problemi.
Un’altra cosa che ho apprezzato molto è quella di poter accedere al sistema attraverso il Microsoft Account che consente di avere sincronizzate le preferenze per il sistema e per le applicazioni installate. Un bel plus.
Per quanto riguarda i programmi, ho installato tutto ciò che avevo su Windows 7 senza problemi…tutto ciò che girava prima, gira adesso…con delle prestazioni generali uguali o migliori.

MODERN UI
Si è fatto un gran parlare di questa nuova interfaccia…in un recente articolo la Modern UI è stata parecchio criticata da Jackob Nielsen in termini di usabilità, personalmente non sono della stessa opinione, io non mi ci trovo affatto male e credo che i miei malumori iniziali siano stati causati semplicemente dal fatto che mi trovavo di fronte a qualcosa che ancora non conoscevo. Il trovarsi spaesati al primo approccio è da mettere in conto, ma non ci vuole molto per famigliarizzare con la nuova UI. Sia chiaro, non sto dicendo che si tratta di una interfaccia perfetta, ha sicuramente degli ampi margini di miglioramento, ma in cuor mio non mi sento di stroncarla, anzi, ci sono alcune caratteristiche che ho apprezzato molto. Vi faccio un esempio…

Con Windows 7 io avevo l’abitudine di selezionare tutti i collegamenti ai programmi che utilizzavo più spesso e di metterli nella vecchia barra “Quick Launch”…insomma mi costruivo un sotto-menu tutto mio. Beh, tutto ciò ora lo posso benissimo fare nella start screen…ho selezionato e raggruppato tutti i collegamenti ai programmi che più utilizzo ed ho ottenuto questa cosa qua:

Anche l’utilizzo dei 4 angoli attivi del desktop non mi sembra così ostico, l’angolo in alto a sinistra che permette di sfogliare le applicazioni aperte lo trovo molto comodo, come anche la visualizzazione della Charm Bar attraverso gli angoli di destra…le gesture per spegnere il PC dopo un po’ di utilizzo diventano più che naturali (è anche vero però che questo benedetto spegnimento potevano metterlo più a portata di mano!), l’angolo in basso a sinistra per la visualizzazione della start screen invece lo utilizzo molto poco, mi affido più spesso al “tasto windows” della tastiera.
Tra le altre cose, torna utile anche la possibilità di affiancare le app, per esempio quando si ha una conversazione di chat in corso; nell’utilizzo quotidiano, inoltre, si scoprono piccole caratteristiche che migliorano l’usabilità generale…per la serie “forse non tutti sanno che”, ecco qualche dritta:

  • Se sei sulla “Start Screen” ed inizi a digitare si attiva automaticamente la ricerca tra le voci di menu (la stessa cosa vale anche per alcune applicazioni come lo “Store”)
  • Se sei sulla “Lock Screen”, per visualizzare la schermata di login, non serve necessariamente tirar su l’immagine di lock con il mouse, basta semplicemente premere un qualsiasi tasto ed automaticamente il login viene visualizzato.
  • Per cambiare o disconnettere l’utente corrente, dalla start screen basta cliccare sull’immagine dell’utente loggato.
  • Per accedere alle impostazioni delle app installate basta visualizzare la Charm Bar e cliccare su “Impostazioni”, infatti l’area impostazioni cambia a seconda del contesto in cui essa viene richiamata; se sono su un’applicazione e clicco su “Impostazioni” allora mi ritroverò le impostazioni dell’applicazione aperta.
  • Su Windows 8 di default è stata disabilitata la richiesta di conferma quando di cancella un file…sono quelle cose che percepisci ma di cui non ti accorgi subito. In ogni caso, se volete riattivarla potete farlo dalle proprietà del “Cestino”.

Dal punto di vista della gradevolezza, la nuova “linea” grafica non è poi così malvagia…si, le trasparenze del tema Aero un po’ mancano…ma l’impatto più “clean” e proiettato all’essenzialità si fa apprezzare. La start screen con le “live tiles” è ipnotica e ti metteresti lì a fissarla per ore, veramente bella da vedere.

FEATURES
Windows 8 però non introduce novità solo dal punto di vista dell’esperienza utente, ci sono una serie di nuove caratteristiche che lo rendono chiaramente un sistema migliorato rispetto a Windows 7, ve ne elenco alcune:

  • L’interfaccia Ribbon adottata su Windows Explorer è senz’altro un valore aggiunto.
  • Il “Copia-Incolla” è sensibilmente migliorato, consente tra le altre cose di mettere in pausa delle copie in corso.
  • Per chi come me ha 2 monitor, la taskbar introduce delle utili opzioni per la gestione del “Dual Screen“.
  • Finalmente c’è la possibilità di montare le immagini ISO senza dover ricorrere ad altri software (addio Daemon Tools).
  • L’antivirus è di serie (forse non sarà il massimo come antivirus, ma a me basta e avanza).
  • Il nuovo Task Manager è veramente ben fatto…ho trovato molto comoda l’area per disattivare i servizi che si avviano automaticamente in fase di startup.
  • SkyDrive funziona…e funziona bene.

APPLICAZIONI
Parliamo delle “Windows Store Apps”…su quelle di casa Microsoft non ho molto da dire, in generale sono ben fatte ma possono essere migliorate; delle altre disponibili ne ho testate diverse e, visto che ci sono, ve ne consiglio alcune:

  • Metro Commander: c’è un’app che secondo me Microsoft avrebbe dovuto prevedere di serie su questo Windows 8…un bel file manager! Un explorer in stile Modern per me andava fatto, perché se colleghi una penna USB al PC non hai modo di accedere al contenuto se non attraverso le risorse del computer (escluso l’eventuale autoplay), mentre secondo me sarebbe comodo poterlo fare direttamente dalla start screen. Inutile dire che le app alternative per fare ciò ci sono ed io ho trovato un’ottima risposta installando Metro Commander (davvero ben fatta). Ve la consiglio.
  • Google Search: se per le ricerche non volete utilizzare Bing c’è sempre Google.
  • MetroTwit: è un bel client per il desktop ed è altrettanto fatto bene in ambiente Modern.
  • FlipToast: un’applicazione social ben fatta che permette di collegare gli account di Facebook, Twitter, Linkedin e Instagram e consultare messaggi, notifiche e foto.
  • TuneIn Radio: se vi piace ascoltare la radio, questa va benissimo.
  • CineTrailer: per spulciare i trailer cinematografici va più che bene anche se il database dei trailer disponibili non è vastissimo.
  • Rai.tv: streaming delle trasmissioni Rai a portata di mano.
  • GialloZafferano: se vi piace cucinare con questa potete piacevolmente consultare un bel database di ricette.

COSA MANCA?
Diciamo che al momento, secondo me, uno dei punti deboli di questo Windows 8 è proprio lo Store. L’offerta di applicazioni è ancora povera e la maggior parte delle app disponibili non mi sembrano ancora mature. Google per il momento non sembra intenzionata a sviluppare delle applicazione ufficiali per i suoi servizi…se ad esempio volete consultare i video di YouTube bisogna ricorrere ad applicazioni a pagamento sviluppate da terzi; anche per consultare i feed di Google Reader non ho ancora trovato un’applicazione che mi ha convinto. Oltre a ciò attualmente l’unico browser utilizzabile in ambiente Modern è Internet Explorer…gli altri non sono ancora pronti.

CONCLUSIONI
Microsoft ha osato, ma secondo me era un passo necessario visto che il mercato dei PC sta cambiando; avere un unico sistema operativo adattabile a tablet e pc è una bella sfida, ma penso che sia un’idea vincente. Certo, in un contesto del genere si tende ad avere programmi che fanno la medesima cosa ma in due versioni differenti (desktop e modern) e questo potrebbe essere un fattore generale di confusione, ma credo che l’utilizzo di una versione o dell’altra dipende esclusivamente dal tipo di approccio che si ha con il device. Se stai utilizzando un device touch per consultare mail, news, etc. sarai più portato ad utilizzare le Windows Store Apps se invece ti metti lì con mouse e tastiera per lavorare o per farne un uso più professionale allora probabilmente tenderai ad orientarti verso il desktop.

Personalmente sto osservando con molto interesse i nuovi device che entreranno in commercio, perché l’idea di avere uno smart-pc da utilizzare all’occorrenza o come tablet o come personal computer mi entusiasma non poco…l’acquisto oramai è in preventivo. Detto ciò, il mio giudizio complessivo su questo nuovo sistema operativo è assolutamente positivo, sono molto incuriosito dalle potenzialità e dalle evoluzioni future…staremo a vedere.


AGGIORNAMENTO
LEGGI ANCHE WINDOWS 8.1: RECENSIONE E IMPRESSIONI DOPO UN MESE DI UTILIZZO

  • vito scammacca

    vorrei comprare un netbook che ha il sistema operativo windows 8. sonoperplesso a causa dela giovane eta del sistema operativo. io uso ilpc per lavorare, ma non hobisognldiprestazionii professionali, eppure vorrei la garanzia di una buona prestazione. qualcuno e’ in grado di consigliarmi qualcosa? grazie a prssto.

  • Anonimo

    come tutti i windows…. una vera porcheria!

  • Anonimo

    mantiene intatta la pluridecennale tradizione di instabilità, propria dei vari sistemi operativi windows e aggiunge a questa un’interfaccia grafica pessima.

    comprare win 8 = buttare soldi nel cesso.

  • http://www.pollosky.it LukePet

    @Vito
    come ho scritto nel post tutto ciò che gira su Win7, gira anche su Win8 quindi dal punto di vista delle prestazioni non penso proprio ci siano problemi…l’unica cosa è che devi mettere in conto che, almeno inizialmente, dovrai famigliarizzare con la nuova interfaccia grafica. Detto ciò di nuovi notebook con supporto touch screen ne sono usciti diversi e non sembrano male…prova a dare un’occhiata ai siti di Acer, Asus, Samsung, etc.

    @Anonimo
    “mantiene intatta la pluridecennale tradizione di instabilità”…sarà, ma dire che windows 7 sia un sistema instabile mi sembra un’affermazione alquanto opinabile

  • Anonimo

    @LukePet

    senza polemica, ma come definisci un sistema operativo che si blocca con quella maledetta clessidra e non puoi fare nulla? Microsoft fa confusione da sempre, confonde l’interfaccia grafica con il sistema operativo stesso, se si blocca o rallenta la prima allora si ferma tutto… forse il problema è che sono abituato ad altri standard (Linux, mac) e non sopporto più le “bizze” sia di win 7 che win 8.
    E’ vero che rispetto a win xp win 7 si comporta meglio, ma siamo comunque lontanissimi dagli elevati standard offerti da mac e Linux (quest’ultimo peraltro è gratuito….)

    P.S. ho comprato win 8 da poco (nonostante l’acquisto a prezzo scontato in offerta ho buttato via i miei soldi) e ho già 2 critical stop (shutdown per errore unrecoverable). Sullo stesso hw gira Linux e non ho letteralmente mai avuto un problema minimo (figuriamoci un crash! il kernel oops di Linux è talmente raro che alcuni non sanno nemmeno cosa sia…. non si può dire altrettanto dei bsod)

    Concludo ricordando che i sistemi operativi Windows non rispettano le specifiche posix (evidentemente la Microsoft si sente superiore e snobba gli standard internazionali …. con il risultato sotto gli occhi di tutti….)

    L’unico motivo per avere un sistema Windows è per far girare i videogiochi. Non serve ad altro.

    ciao

  • http://www.pollosky.it LukePet

    @Anonimo

    Ti rispondo anche io senza polemica…ho letto il tuo commento e rispetto le tue motivazioni, ma comunque lo giudico troppo “estremo”. Un sistema operativo può anche non piacere ma dire che “L’unico motivo per avere un sistema Windows è per far girare i videogiochi” mi sembra esagerato…anche perché, per esperienza personale, io con il pc ci gioco pochissimo e Windows lo uso per tutto il resto.

    Poi chiaramente ognuno formula la sua opinione sulle proprie esperienze…e la mia non posso di certo dire che sia negativa.

  • Silvx

    Io sono concorde con LukePet (otttima recensione), consideriamo poi che l’IOS ecc…non sono, almeno in Italia sistemi operativi “industriali”. In ogni azienda, dove ci sono PC, difficilmente trovi l’assenza di sistemi operativi diversi da Windows. Comunque al solito opinioni diverse se costruttive, sono giuste un confronto è sempre positivo. Io per lavoro uso il PC dal 1986, dal vecchio DOS e di Windows ho visto tutta la scaletta……ma oggi con Windows 7 direi non ci sono molte critiche da fare.
    Ho iniziato a provare Windows 8 e anche io non lo trovo male. Detto fra me e voi potrei continuare ad usare Windows 7 prof. ancora per un bel pò, considerando che molti ancora hanno macchine Windows XP, ma sono sempre attratto dal provare le novità…… premetto che ho in ufficio anche un MAC, che, dopo qualche anno, mi ha dato diversi problemini negli aggiornamenti del sistema operativo.

  • italo

    Uso microsoft windows da parecchi anni (xp, vista, 7). Nel bene e nel male sono riuscito a fare quello che mi interessava. Copia di dvd, registrazioni tv, elaborazioni video senza spendere molto per i programmi. Non sono soddisfattissimo. Ma a pugni e a calci ho sempre fatto funzionare i sistemi. Non so se con altri sistemi operativi avrei potuto fare le stesse cose. Di certo prima di mollare window 7 dovranno torturarmi….
    Windows 8 mi ricorda molto Vista e il suo flop.

  • jack

    secondo me sono riusciti nell’impossibile compito di peggiorare Windows 7 (nel senso che peggio di così sembrava impossibile…..)

  • elbamba

    per l’amico lukePet.

    da un lato dò ragione a Anonimo. dopo essermi letteralmente mangiato il fegato con microsoft da 5 anni a questa parte sono guarito grazie al mac. ai primi di gennaio ho acquistato un pc samsung con windows 8 installato e……arrivato a casa ho eseguito i classici aggiornamenti. il pc è andato in crash 4/5 volte circa con il seguente errore: driver irql not less or equal !! terminati cmq gli aggiornamenti, non avendo alcun dvd del sistema decido di utilizzare la funzione “ripristino di sistema windows 7″ creazione immagine. connetto un hd capiente e avvio l’applicazione….dopo qualche istante errore… spazio su disco insufficiente per creare la copia shadow del volume ….etc etc….. dai vari forum sembra che sia un problema legato alla piccola partizione del disco c, quella dei 100mb. allora, mi chiedo, ma è mai possibile incappare sempre in queste castronate? è mai possibile che uno debba perdere giornate intere a navigare in rete alla ricerca dei rimedi? non sono tutti in grado di metterci mano!!! la salvezza di bill è il prezzo finale.

  • Anonimo

    sto cazzo di windows 8 è VERAMENTE UNA MERDA PRODOTTA DA RINCOGLIONITI!!! per me ha una comodità pari a ZERO!

  • bebolinux

    Windows 8 sara il sistema operativo più diffuso al mondo.. Ma non per merito o per scelta degli utenti ma perchè è preinstallato in tutti i nuovi PC. Ho installato win8 su una macchina virtuale per curiosare un pò e la prima impressione è molto deludente. In pratica è win7 con incollato sopra il launcher dello smartfone windows. Soluzioni di questo tipo per avvicinare il mondo desktop e tablet sono soluzioni già adottate da qualche anno per esempio con Unity in Ubuntu o le Activity in KDE4. Windows dopo aver avuto 2 anni per copiare ha solo cambiato il menu di avvio a milioni di propri utenti senza curarsi di integralo nel sistema. Sembra di lavorare un pò sul PC un pò sul tablet con un programmi studiati per il touch ed atri per il mouse. Dov’è l’innovazione?
    Certo, non è pessimo, ma sicuramente Microsoft ha investito veramente poco in questo progetto,ho ha speso proprio male. Si vedo soluzioni più curate e ben fatte nel mondo dell’open source dove lavorano per poi distribuire gratuitamente il software.
    Buona innovazione a tutti!

  • tvrt

    A me windows continua a non piacere (anche questo 8) e non riesco a spiegare i motivi… personalmente lo trovo utile soltanto x fare girare i videogame, possibilmente tenendolo offline, perchè non si riempia di porcherie. Davvero non capisco, lo trovo un OS “stancante”, mi fa sempre sclerare, una cosa che non mi succede con OS X o release di linux…

  • Silvx

    Vorrei solo aggiungere che, sulla base di quanto detto negli ultimi post, un sistema operativo per lavorare è una cosa, un sistema operativo per giocare è un’altra e altra cosa ancora è un sistema per “pionieri” dell’informatica. Windows 8 è per lavorare, e occorre che sia utilizzato da persone che hanno delle basi di informatica anche minime. Basta sapere che ogni tanto i pc hanno bisogno di manutenzione, che se vuoi provare dei software non è male fare una partizione a parte e provarli in modo che poi se vuoi cancellarli sono facilmente individuabili e non ti rimangono le porcherie a giro, insomma occorre capire che il pc è ,una macchina, ma richiede cura ed attenzione per rispondere sempre alle nostre necessità. Infine ricordiamoci tutti che sono belli i software gratuiti, ma anche qui è bene sapere che niente si regala gratis…….
    Io per questo dico che non sarà il miglior sistema operativo, ma non è giustificato l’accanimento sclerante che molti hanno, nei confronti di Windows 8……ripeto non è il miglior sistema operativo, ma io con Leopard, ne avrei di cosine da dire alla famosa “mela”……..e allora chi “non ha peccati” scagli la prima pietra……comunque rispetto per tutti, è giusto che ognuno dica la sua ma un po’ di obiettività non guasta……

  • floriano

    ho visto 3 nuovi pc windows 8 in giro, a quello di mio fratello la nuova schermata è piaciuta parecchio (quella del menu, delle apps a tutto schermi non è per niente soddisfatto), agli altri 2 sto piallando completamente la parte tablet.
    per ora ho usato startisback (per il menu e l’autologin nella parte desktop), a breve proverò classic shell per tutto il resto (ripristinare tasto start e menu; eliminare modern ui, charm bar, lock screen, hot corners
    fullscreen moden ui apps).

    tolta tutta la parte tablet Il sistema comunque è gradevole e veloce, il problema principale è dato dalla parte tablet che lo rende caotico e che con un pò di pazienza si può eliminare (non sono andato molto a fondo, magari di difetti più assurdi ce ne sono ancora)

  • Manuela

    ciao,
    mi rivolgo a voi che avete gia’ usato windows 8, io sto per acquistare un nuovo Pc con Windoews8, volevo sapere se per cnfigurare la casella di posta e’ sufficiente inserire i propri dati nella casella ACCOUNT, io ho una casella di posta di alice.it,
    oppure si fa come nelle vecchie versioni e si installa in Microsoft Outlook. chiedo se qualcuno di voi mi puo’ aiutare..
    Chiedevo anche la funzione del riquadro “POSTA”” e del riquadro “Account””, cosi’ magari ci capisco un po’ meglio, poi per le altre cose mi arrangero’
    Spero che mi rispondiate..
    grazie mille Manuela

  • Silvx

    Ciao Manuela, non ci sono problemi con Windows 8. Io ho configurato come sempre Outlook. Però se tu non lo avessi, nessun problema, puoi agganciarti alla e_mail di W8. Anche io ho .alice.

  • floriano

    per la posta non so, a mio fratello per non aver rogne ho messo direttamente thunderbird..

  • Anonimo

    windos otto molto macchinoso. molte operazioni richiedono molti più passaggi. bene per tablet male per pc desktop.

  • Manuela

    grazie SILVX ,
    ma ti volevo chiedere, puoi configurare Outlook con la stessa mail che inserchi nella cadella Mail della pagina iniziale e sempre la stessa nella casella accaunt della pagina iniziale, quella con tutte le APP ???

    GRAZIE
    MANUELA

  • Anonimo

    Se microsoft dà il materiale è corretto utilizzarlo, certo che darlo per proprio come ha fatto il ragazzo non è corretto, è materiale microsoft girato a tutti i partner e personalizzato.

  • Anonimo

    io ho comprato sabato un pc hp desktop cn installato windows 8…e qualke problemino me lo da…nel senso ke a volte rimane bloccato sulla schermata inziale d hp e nn riesce ad accendersi..chiamato l’assistenza hp il tecnico dp un’ora ke ravanava nel pc x cercare d sistemare il problema m ha detto ke è un problema cn gli aggiornamenti d windows 8 ke a suo dire impallano il pc..quindi ha detto ke m regala i cd x formattare tt e una volta fatto qst d cercare d escludere windows upgrade…voi ke dite?? è vera sta cs??

  • Silvx

    nimo. Non fare bischerate, i tecnici purtroppo per telefono non so come possono pretendere di risolvere i problemi…diffida.
    Per i problemi che hai ti immagini inibire gli aggiornamenti. Questo tecnico merita il premio Nobel per la fantasia. Meno male che non ti ha detto di cambiare dentifricio. Gli HP ultimamente purtroppo non sono i famosi e blasonati PC che si conosceva e il voler scendere a livelli economici non sempre consente di far uscire PC equilibrati in architettura hardware. Prima di formattare il tutto e quindi rovinare le varie installazioni fatte dal produttore, nonché driver che poi è un casino ritrovare, cerca di vedere se con semplice pazienza puoi migliorare le prestazioni. Ma attento non ingarbugliare molto le cose. Altrimenti, come è successo una volta ad un mio collega, il problema è nell’hardware e non nel software. In genere ti fanno incasinare nel software per toglierti la voglia di combattere e rinunciare a rimandare indietro il tutto.

  • Silvx

    Scusami Anonimo, mi mancavano le iniziali nel precedente post, mi sono rimaste nella tastiera……saranno mica gli aggiornamenti di W8 ?
    Colgo l’occasione anche per dire che ormai ho W8 da tre mesi su un PC ACER e va benissimo, senza nessun inceppamento. Si aggiorna e mi sento riavere……pensate che non parlo neppure di chissà quale PC…..rispetto a W7 prof….ha anche migliorato la sua velocità. Per cui siccome W8 è lo stesso che hai tu, “Anonimo”, a buon intenditor poche parole.
    Ciao, ultima cosa non volevo dire che hai comprato un cattivo PC, non mi fraintendere ma ultimamente ho sentito poche parole buone sull’HP e su Toshiba……ti dico quello che ho visto personalmente, erano sicuramente casi circoscritti.

  • Alessandro

    Uso windows 8 da un mese e sono estremamente insoddisfatto. E’ scomodo poco intuitivo, nei vecchi OS di windows c’erano spesso più modi per fare le cose qui hanno fatto dei tali cambi che non sembra + nemmeno MS. E’ studiato per un tablet touch e non per un PC. Senza la funzione touch screen molte operazioni risultano macchinose e + lunghe. E’ già crashato 2 volte. Sembra fatto per chattare, navigare e giocare e cazzeggiare ma non per lavorare. Soldi buttati. L’unica ma proprio l’unica cosa positiva è che è + veloce di 7, vista e XP

  • Giovanni

    personalmente non lo trovo male , uso quotidianamente sistemi sia unix che Windows ed in particolare uso Windows xp , Windows 7 , ubuntu , fedora , Windows 8 e switcho agevolmente tra essi.
    è solo questione di abitudine , e voglia di conoscere.
    Nonostante usi ubuntu,fedora non mi venite a dire che siano sistemi operativi semplici per l’utente comune la conoscenza che si deve avere per dominarli a dovere , è semplicemente mostruosa e per conoscenza non intendo il semplice uso delle varie gui ma , quella vera fatta di tty e colpi di comandi da tastiera.
    Molte situazioni ostiche , per l’utente comune sono semplicemente impossibili da risolvere e , non tutti hanno sempre voglia di perdere ore tra i forum ( che tra l’atro non sono sempre in italiano )
    per cercare di risolvere problemi che , con i sistemi Windows si risolvono in due click.
    Se qualcuno mi contraddice , mente sapendo di mentire poiché Windows è uno standard de facto per i dispositivi.
    La gente sta sempre a lamentarsi senza guardare alle funzionalità offerte da un sistema operativo , per carità non c’è paragone tra le funzionalità di Linux in genere contro Windows ma teniamo conto che il 90 % di esse sono disponibili solamente da linea di comando e , sinceramente nonostante molti osannino Linux per me , è semplicemente improponibile nel 2013 presentare ancora soluzioni puramente testuali ed è inoltre da considerare che , mentre Windows ha avuto il monopolio per anni , le aziende hanno progettato miliardi di dispositivi e driver per esso , e quindi dispone di una compatibilità immediata enorme rispetto a Linux..
    L’utente medio non vuole e non può perdere tempo dietro ai vari terminal.
    Prova ne è il fatto che spesso nelle richieste di assistenza fatte da varie persone a me , molti pensano che la stampante si colleghi al pc per magia senza nessun cavo ( almeno in quelle standard).
    Inoltre mediamente , per formare una persona qualificata per gestire un sistema Windows in maniera seria rispetto a una persona che dovrà gestire un sistema Linux è semplicemente non paragonabile ed , a me , come ad altre aziende interessano i soldi non i romantici sogni del software libero.
    In definitiva uno sceglie il proprio SO in base alle sue esigenze , chi per giocare , chi per lavorare , chi per guardarsi i film e un po’ di internet , chi per studiare , chi per imparare come funziona un SO.
    Soluzioni ottimali non esistono , ma esistono solo le polemiche sterili di coloro che parlano dei vari sistemi operativi con una conoscenza appena sufficiente rispetto a un utente medio di quel di cui sta parlando.
    Dire Windows è una merda è polemica
    Dire Linux è una merda è polemica
    Dire Scelgo quello che mi piace in base a quello che devo fare non è polemica.
    Cordiali Saluti

  • Giovanni

    Sinceramente non critico le innovazioni introdotte (alle quali mi sono abituato dopo pochi giorni) ma principalmente alla scomodità di certi pannelli. Parli di strada lunga e strada corta, a mio avviso con questo SO le strade si sono notevolmente allungate perchè con la pretesa di fare pannelli semplici e user friendly sono state tralasciate MOLTE cose che nel 7 erano comode.

    La cosa peggiore è sicuramente la lentezza di questo sistema. All’avvio è molto veloce ma si ha sempre la sensazione che stia “finendo di caricarsi”, non so se mi spiego. Tutto è lento a partire (sebbene il mio pc sia appena stato formattato e non abbia niente dentro). Spesso la scrittura disco satura sebbene abbia solo torrent e chrome aperto (e 4GB di ram), i programmi hanno delle latenze di qualche manciata di secondi ogni pochi minuti. La musica scatta ogni pochi minuti (ed ho un i3). WIndows si ripristina ogni pochi giorni per errori (e le segnalazioni si sprecano :D). Lo start sarà utile fatto così, ma lo avete mai provato ad aprire mentre il pc sta facendo quacos’altro? A me ci mette quasi un minuto a far comparire le icone…

    Per non parlare del task manager. Bello e con molte funzioni (anche se le perentuali ogni tanto si buggano), ma quando mai uno apre un task manager per ottimizzare i programmi di avvio?

    Non facciamo gli ipocriti: chiunque usi windows sa che il task manager era una delle poche armi in mano all’utilizzatore per spiantare il pc. Ora non esiste più in quanto anche il “gestione attività” è molto lento…. (speriamo non tolgano l’ALT + F4 xk oramai è così che risolvo le frequenti volte che si blocca)

    Belle le idee, pessima la realizzazione.

  • u

    se ne scrivono di pagine di recensioni.. ma nessuno sa dirci se win8 puo’ esser installato su pc “vecchi” ma che soddisfino i requisiti minimi

  • Giovanni

    Dipende dall’utilizzo che vuoi farne. Sicuramente w8 presenta un grande carico sul disco e lo sconsiglio quindi in caso di dischi lenti.

    La velocità di avvio è molto alta, (molto più veloce del 7) ma presenta molte instabilità una volta avviato e non sono rari i casi in cui il pc “si blocca” per una manciata di minuti.

    Per risponderti, u, secondo me puoi metterlo in pc datati ma non aspettarti che vada bene se apri più applicazioni contemporaneamente. (non lo fa nemmeno sul mio i3 con 4GB di RAM)

  • Tia

    WINDOWS 8 : ORRIDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    passerò al Windows xp, non ho voglia di perdere tempo con un sistema operativo fatto malissimo! Scomodo e idoneo solo a chi ha tantissimo tempo da perdere!!!!

  • Anonimo

    windows 8 è orrendo per chiunque usi il pc per lavoro e non sia uno smanettone informatico, non avere lo start è follia pura

  • alogaritmo

    Giudizio più che positivo per quanto mi riguarda. Ho assemblato un nuovo pc molto performante con processore i7 16Gb di ram, ssd.
    Velocità di avvio e arresto impressionante, ottima stabilità e prestazioni.

    Montaggio video, foto ritocco con photoshop, hardisk recording con cubase…
    Mai un problema.

    Sarò fortunato?

  • myri

    Windows 8 da una settimana e…sto impazzendo!!
    Qualcuno sa dirmi come rimuovere la password all’utente Amministratore??
    Semplicemente non voglio inserirla ad ogni accesso, ma sembra impossibile.

  • Giovanni

    @myri: se puoi tornare al 7 secondo me quello è fatto abbastanza bene.

    Per la password prova dal command con
    net users Administrator *

    Buona fortuna e buon fine settimana a tutti!

  • Al

    Sono d’accordo con chi dice che per ora Windows può servire esclusivamente per i giochi. W8 poi è il peggio del peggio. OS X e Linux sono di un altro pianeta

  • Giovanni

    Non ho mai usato OS X ma sicuramente con linux perdi più tempo a configurarlo che a fare cose utili

  • FAUSTO

    ….MA CHE SI SONO FUMATI.

  • Barbara

    Io ho preso un portatile con W8 a dicembre e penso di averlo utilizzato in complessivo 2 mesi ad oggi. 1 mese dopo l’acquisto mi sono accorta che un paio di programmi che mi servono per la connessione in remoto al server del lavoro (per me indispensabile) non girano con W8. Impossibile utilizzare per me il portatile nuovo, col cavolo che tutto gira allo stesso modo che su W7. Abbiamo formattato il PC per installare W7. Ci hanno messo le mani in 4 (tecnici informatici ovviamente) sul mio portatile nuovo, 2 mesi di prove, ma con windows 7 non c’è stato verso di far riconoscere wifi e scheda audio. Soluzione: rimettiamo w8 e attendo aggiornamenti dei driver di connessione in remoto per poterlo utilizzare x il lavoro, nel frattempo utilizzo il mio vecchio pc x il lavoro. Un altro mese di utilizzo del portatile e mi si collassa di nuovo il sistema.
    Mi sarà successo anche qualcosa di particolare a me?… ho speso 500 euro per il portatile e non sono tutti in grado di metterci mano a questi problemi!!! Possibile che non ha il lettore CD, e non ti forniscono nessun sistema operativo di ripristino su usb. Uno deve perdere giornate intere a navigare in rete alla ricerca dei rimedi? Oramai tutti sono obbligati ad utilizzare un pc x lavoro, anche a casa, ma non tutti siamo tecnici informatici. Almeno il buon vecchio cd di ripristino non lo possono fornire??? Avrò anche pagato una licenza W8 con 500 euro??? non tutti sono in grado di capire e risolvere i problemi, ma almeno avere in mano una chiavetta usb con il sistema pagato!

  • giovanni

    Se non si leggono nemmeno le istruzioni quando comprate le cose che pretendete? Poi che tecnici informatici erano? Erano tecnici informatici o semplici amici bravi al pc? Perche la differenza c è! I miei clienti non si sono lamentati di w8 perchè i problemi una volta risolti non si sono più presentati. Per avere il cd di ripristino leggi le istruzioni o rfkm! Non è poi così complicato.

  • Francesco

    Voi che parlate di windows pieno di bug ed elogiate linux… non è che fate ridere, di più
    la microsoft per quanto criticata è uno standard informatico e se prendessimo una persona media che di pc se ne intende poco, secondo voi si troverebbe meglio su win o a bestemmiare dritto immezzo agli occhi di tux?

    altri geniacci informatici sono quelli che paragonano Macintosh a Windows… Sapete, è risaputo che le auto di lusso abbiano maggiore cilindrata, migliori prestazioni, migliori design… c’è solo un problema però che le auto di lusso costano parecchio, e la gente idiota come me, si compra un utilitaria, non auto sportiva
    ecco questo è il concetto della mela…
    perchè detto in tutta onestà, con 1000 e rotti euro, anche una macchina windows funzionerebbe in maniera sbalorditiva, e onestamente dover tra l’ altro sottostare ad una manifattura che non mi permette di mettere mano al mio hardware e modificarlo come mi pare, lo trovo un po come sottostare ad una dittatura…

    Il vostro caro pinguino Tux per quanto mi riguarda, può essere un sistema operativo adatto ad un hacker o a qualcuno di estremamente esperto (immaginate mia madre, che al massimo sa giocare a candycrush, quai santi dovrebbe pregare installare la piu stupida delle cose da terminale )
    e alla gente non importa un emmerita cioppa se linux è gratis, se linux è bello, se linux è giovane e ha prestazioni sessuali con donne di una certa età
    Linux, è un sistema dove non si possono usare VERAMENTE gli exe ( e non venite a dirmi che c’è wine, perchè se tutto ti va bene, con wine ci apri il blocco note di windows ), e già solo per questo, perde giusto 99,9 del mercato informatico, senza contare che essendo free, è malfatto… già solo per installarlo, devi inginocchiarti davanti al case e pregare che la linea arrivi al 100% senza bloccarsi prima… una volta installato, se il dio Tux ti darà la benedizione di inserire il tuo pc nei pochi eletti a cui vengono riconosciuti tutti i device, allora FORSE e dico FORSE potrai farne uso per circa qualche ora senza vederlo crashare alla piu stupida delle operazioni ( tra cui anche il DRAG N DROP in una chiavetta usb!!!)

    ultimo parere sul mac… di per se, è un ottimo computer su questo non ci piove, ma è costruito secondo determinati standard

    1 il tuo pc non è mai davvero tuo, lo possiedi ma la maggiore modifica che farai sarà cambiare il muose… per mettere quello della aplle

    2 un mac costa come 2 pc windows, e se acquistate un win pagandolo quanto un mac, vi posso assicurare che non esisteranno problemi di nessuna natura ( parlo per esperienza )

    3 se prendessimo i componenti di un mac, e li mettessimo in normalissimo case senza stemma della mela, chi sarebbe il fesso che comprerebbe? nessuno… la Apple è una moda, è la moda di chi dice di essere un figo perchè lo possiede, è la moda dell’ attaccare il simbolo della mela sul retro della tua macchina, anche se poi hai una panda dell 84′

    bello, bellissimo, peccato che sia come quei macchinoni che vedi nei concessionari e che mai avrai se non ti salassi il portafoglio

    Ora… miei cari, uso windows da lontano 1998, e fino ad oggi ho provato sia linux, sia mac, sia android e tanti altri…
    E devo dirvi che molti cambiano OS solo per sentirsi diversi e fottutamente trasgressivi… ma io nel mio piccolo, sono e sarò sempre orgoglioso di avere usato windows, e nonostante i crash, nonostante i bug e i virus!
    Grazie ad esso ho avuto a possibilità di comprare pc di basso prezzo e migliorarmeli con il tempo, ho avuto la possibiità di rigiocare a vecchi giochi tramite emulatori, ho avuto la possibiità di avere programmi che altri sistemi operativi si sognano! ah… dimenticavo, ho avuto la possibilità di giocare a qualsiasi cazzo di gioco ( e intendo giochi veri non gli arcade ) facendo un doppio click, senza aprire macchine virtuali, terminali o interpretare segnali alieni…

    Detto ciò, grazie della tua attenzione, ora sai il mio punto di vista

  • Giovanni (che ho sempre scritto con la maiuscola)

    @Francesco: In generale la tua linea di pensiero la condivido ma non fare di tutta l’erba un fascio….

    E’ vero che linux è poco user friendly, ma sicuramente ha i suoi punti di forza. Sicuramente non ci giochi, ma in maniera altrettanto sicura per avere un server va meglio. Io l’ho provato per giocarci ma solo per provare a smanettarci: si è sempre saputo che per giocare si va meglio con windows.
    Mia mamma di pc ne sa poco ma dopo averle formattato 2 volte il pc con windows in 2 anni sono passato a linux. Ho formattato nuovamente quando si è rotto il disco, ovvero dopo quasi 4 anni. Ti assicuro che il suo anziano portatile con windows non va avanti e le prestazioni sono pessime. Certamente la stampante di rete gliel’ho installata io, ma comunque l’ho dovuto fare anche su windows. Ogni mese mi chiama per qualche problemino, che solitamente risolvo in 10 minuti.
    Molto meglio che dover perdere 3 giorni per formattare e rimettere tutti i programmi e tutte le icone come erano prima…

    Se pensi che mac sia MOLTO diverso da windows mi sembra evidente che non lo hai mai usato o che sei uno di quelli che segue la moda. Anche se personalmente non l’ho mai usato ho conosciuto tante persone che lo hanno fatto e che dovevano bestemmiarci addosso xk alcune cose non funzionano. Conosco addirittura persone che hanno fatto il dual boot con windows perchè mac dava problemi…
    Non da ultimo il fatto che io macchine da 1000 euro con windows le ho usate, e problemi ne danno comunque anche se in quantità minore. Una cosa simile sicuramente però la puoi dire di android, mai provato ad installare qualche programma su un terminale economico?

    Alla fine c’è il sistema operativo per tutti: il fighetto avrà mac (o quello che deve lavorare con programm di grafica che mi par di capire che sono meglio su mac), l’utente medio avrà windows, l’utente esperto avrà…….. windows!
    Resta il fatto che se vuoi mettere un pc come media center e non doverlo sistemare periodicamente secondo me linux, una volta configurato, dura molto di più!

    PS: Ho usato molto windows 98, XP, 7 e 8. Ti assicuro che mentre XP e 7 vanno bene lo stesso non lo puoi dire degli altri 2. Il driver di rete l’ho visto crashare almeno due volte al giorno su windows 8 (praticamente ogni volta che mettevo in stanby), sul 7 mai.

  • bruce

    Hey bro come play zSilencer with us!

  • alberto

    a me Windows 8 non da nessun tipo di problema, non mi crasha niente di niente, non ha prestazioni eccezionali ma quello è colpa del mio processore…non so voi che utilizzo ne fate per avere tutti questi problemi….e lo reputo migliore di un mac

  • Pingback: Windows 8.1: recensione e impressioni dopo un mese di utilizzo | pollosky.it

  • Alessandro77

    Ma come fai a dire che Windows 8 non è male? Lasciamo stare i linuxari che ovviamente tirano acqua al loro mulino, io ho sempre lavorato con Windows e l’ho apprezzato per l’immediatezza di utilizzo e soprattutto per la libertà che offre nella gestione di files e programmi. Per lo stesso motivo ho sempre evitato come la peste il Mac, che ti obbliga a pensare come dicono loro. Adesso che t’inventano alla MS? Un SO in cui non esistono più programmi ma “app”, giusto per essere di moda; queste app però monopolizzano il tuo pc! Se apri Skype apri Skype e basta,non puoi tenere aperta una finestra di Chrome contemporaneamente e viceversa: complimenti per il colpo di genio! Se io avessi voluto un i-Pad avrei comprato un i-Pad, adesso che motivo ho di comprare un pc con Win 8 (e purtroppo l’ho comprato)? Non posso lavorare come voglio, ho un’interfaccia di cui non me ne frega nulla, ma soprattutto il PC DI LAVORO NON E’ UNO SMARTPHONE!!!!!! E le ditate di sebo sullo schermo non le voglio sul pc di lavoro! E poi menu che escono da tutti gli angoli se sbagli di 1cm col mouse, programmi che su win 7 girano, con win 8 sono lentissimi, perfino office gira male…ma come fai a dire che è veloce???

  • Silvx

    Ciao Alessandro77, non so che tipo di lavoro fai, ti posso dire che io da Ingegnere, mi trovo benissimo e ad oggi non ho niente di cui lamentarmi. Uso quotidianamente W8 con tutti gli applicativi che menzioni e con programmi di grafica. La velocità ovvio si confronta con sistemi operativi della stessa famiglia e per il momento W8 da una risposta notevolmente piu’ rapida rispetto agli altri sistemi. Che dire, le critiche di molti sono anche un po’ strumentali, poi ci sono coloro che giustamente ancora userebbero Windows millenium e abituatisi a questo, non vorrebbero mai cambiare niente.
    Una info, io non uso assolutamente il touch screen, ma ho acquistato il mini pad della logitec (wireless) che sostituisce il mouse. In ogni caso, ognuno è giusto che esprima i propri pareri, si vede che W8 non va bene per tutti e meglio si adatta a certe applicazioni piuttosto che ad altre. Un suggerimento, io prima di acquistare un PC con un nuovo sistema operativo compro prima il sistema operativo, partiziono il mio PC e provo…….a volte chi lascia la strada vecchia per la nuova…..
    Per le compatibilità, ti posso dire che ho un MAC anche col quale fo delle tipologie di lavoro e ho litigato quando, pur essendo ancora un buon computer, non mi aggiornavano piu’ il S.O. (allora il Leopard) ritenendo la mia macchina ormai obsoleta…..inoltre è verissimo che per la grande mela ci sono fior fiore di programmi gratis o a pochi euri, ma a volte sono delle vere e proprie inchiappettate. Insomma ad ognuno il suo……bello sarebbe ritornare al DOS, quando avevamo davvero la macchina sotto controllo, ma questa è un’altra storia.
    Ti saluto e ti auguro buon lavoro

  • Al Fi

    Passate a Linux o OS X sono molto migliori di Windows.

  • Demis

    Scaricato, installato, usato. Subito e senza problemi. Ti serve un programma per qualcosa di specifico? Lo scarichi, funziona, è gratis. E’ legale.

  • Demis

    La mia ragazza ha appena preso un portatile con w8, dopo averle faticosamente messo a posto un pò di cose ringrazio di avere sistemi linux sulle mie macchine. A proposito a nessuno capita che la schermata di Store rimanga fissa e inutilmente verde senza che si possa fare nulla? Vorrei almeno metterle la 8.1

  • Demis

    A qualcuno è capitato di avere lo Store immobile e praticamente inutile?
    Senza quella “app” come facio a passare alla 8.1?

    Grazie a Dio, uso anche Linux.

    Demis