Twitter Profile
salta alla navigazione

Good resurrection 12 aprile 2009

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Comunicazioni , trackback

    “La Pasqua cristiana è in stretta relazione con quella ebraica, chiamata Pesach e celebra essenzialmente la liberazione degli Ebrei dall’Egitto grazie a Mosè. La parola ebraica Pesach significa passare oltre, tralasciare, e deriva dal racconto della Decima Piaga, in cui l’Angelo sterminatore, o angelo della Morte, vide il sangue dell’agnello del Pesach sulle porte delle case di Israele e “passò oltre”, uccidendo solo i primogeniti maschi degli egiziani, compreso il figlio primogenito del faraone. La Pasqua con il Cristianesimo ha modificato il suo significato originario, venendo a connotare un passaggio, ovvero: passaggio da morte a vita per Gesù Cristo; passaggio a vita nuova per i cristiani (in particolare per quelli che, nella Veglia Pasquale, ricevono il battesimo). Perciò, la Pasqua cristiana è detta Pasqua di risurrezione, mentre quella ebraica è Pasqua di liberazione, dalla schiavitù d’Egitto.” (da Wikipedia)

    Ecco, questo è il senso della Pasqua dal punto di vista strettamente religioso.

    Ora, io a dire il vero non è che mi senta poi molto legato a tale significato…anzi, se devo essere sincero, il mio pensiero si avvicina molto all’agnosticismo per tali questioni. Detto ciò, colgo queste occasioni come un’opportunità per tenersi stretto le tradizioni, per trascorrere dei sereni momenti insieme alla propria famiglia e per perdermi in necessari momenti di riflessione…quindi che la festeggiate o no, che siate più o meno credenti, che ne conosciate più o meno il senso a me non importa poi molto; l’unica cosa che mi sento di dirvi è, come sempre, GODETEVELA.

    Buona Pasqua.