Twitter Profile
salta alla navigazione

Boss GT-10…ecco, m’è ripresa la fissa 17 marzo 2008

Inviato da LukePet in : Chitarra, Musica, Strumenti Musicali, Suoni , trackback

Qualche tempo fa mi ero fissato con la popolare pedaliera GT-8 della BOSS. Ero quasi arrivato a comprarla ma poi ho rinunciato perchè mi resi conto che non ne avevo di certo un necessario bisogno. Oggi per curiosità sono andato a farmi un giro nel sito http://www.rolandus.com/…e cosa ho visto?…è uscita la GT-10!

Dannazione! M’è ripresa la fissa!

Non ero ancora a conoscenza dell’uscita di questo nuovo prodotto di casa BOSS, a quanto pare ci sono diverse belle novità che la rendono ancora più appetibile; potete trovare maggiori informazioni qui. Ecco, già so che adesso inizierò a tartassare qualche forum per saperne di più su questa attraente pedaliera…maledizione! Per adesso mi sono gustato questo demo video:

Queste pedaliere mi faranno esaurire.

  • STRATODOC

    CHI AMA DAVVERO LA CHITARRA NON PERDE TEMPO E SPRECA DENARO SU UNA PEDALIRA CON SUONI SEMPRE AIME..DI PLASTICA OVVERO TROPPO DIGITALIZZATI DOVE IL TOCCO DELLA MANO DIVENTA QUASI UN TOCCO MIDI..AMPLI E CHITARRA MAGARI UN BEL RACK PRE E FINALE CON PEDALI WOW..

  • Diciamo che a livello di emulazione di distorsioni le pedaliere digitali lasciano sempre un pò a desiderare rispetto ad un amplificatore vero e proprio; ma come emulazione di effetti la qualità è decisamente buona anche se, chiaramente, non arrivano a quella dei pedali singoli. Poi se si cerca anche la versatilità le pedaliere rappresentano senza dubbio una ottima soluzione.

  • il miglio suono lo dà una buona chitarra, ampli e se proprio devi prendi effetti analogici. al tal merito ci sono pedaliere analogiche di prestigio che costano qualcosina in più della gt-10. le produce Carl Martin. Se riesci a beccare qualche vecchia Ibanez PUE-5 sull’usato prendila al volo. ciao

  • io ho una serie di pedalini singoli accuratamente scelti nel tempo… e la qualità è buona…solo che di effetti ne esistono tanti…e ci vorrebbero due metri quadri di flight case per contenerli.. la tentazione di affidarsi ad un aggeggio simile è forte…ma..credimi la qualità dei multieffetto non è una scusa per comprarlo… il chitarrista sparisce… suona solo lei. io credo che il buon suono sia fatto da chitarra ampli ma soprattutto dalle MANI… gli effetti ben vengano..ma con parsimonia… e poi.. credo che anche usando maree di riverberi e delay (come me), ci vuole sempre tocco…

  • Pingback: [Acquistoni] Boss GT-10…effettistica a manetta « P o l l o S k y()

  • GG75

    Beh che dire…. io ho una GT-8… e mi trovo veramente bene!! Vero qualche effetto rimane un po difficile da gestire e da far suonare bene ma quanti di voi hanno comprato un pedale singolo e sono riusciti a farlo suonare bene subito??? Quante timbriche riuscite ad ottenere in micro secondo con wah dist comp eq delay rev a terra?? Io sono riuscito a mettere tutti gli effetti di distorsione, compressione ecc ecc necessari prima del pre del mio valvolare e gli effetti ambiente/modulazione nel send return dell’ampli stesso indi rientro nel finale…. beh il risultato è ottimo!!!!! Certo ammetto che solo il 40% delle distorsioni suonano bene ma suonando dal vivo (Io suono Pink Floyd maggiormente e tante altre cose) si riescono ad avere ottimi risultati credetemi e si riesce a conservare il proprio tocco. Senza togliere che molti effetti a pedale sono qualitativamente superiori!!!!!! Ma vuoi mettere che un pedale riesco a cambiare 8dico8 parametri conteporaneamente???? Cmq sono scelte… Tanto il suono di Gilmour che a tanti piace parecchio non si acchiappa… forse ci si avvicina un po…. A meno che di non andare a fregargli tutta la roba sua!!!!

  • GG75

    Dicevo con la configurazione a 4 cavi riesco anche a far suonare il pre dell’ampli (Pulito o distorto) dove voglio nella catena effetti e posso sceglire di usare quale distorsione mi pare…. in un batter d’occhio!!!!A parte il suono di David con la BOSS-GTsi possono ottenere milioni di timbri, suonando in stereo si sente veramente la profondita nello spazio del suono, dal vivo è fantastico! Provare per credere. Ciao a tutti!!!

  • sono 35 anni che suono ho avuto tutti i pod in produzione gli zoom e digitech ma da quando ho provato roland gt 10 tutto il resto e’ stato
    venduto mai sentito una cosa del genere l’unica cosa non bisogna accontentarsi dei suoni presettati che devo dire sono gia’ superiori
    alla media ho testato la roland sia su ampli cuffie e casse monitor
    ho attaccato una chitarra ibanez con un suono molto neutro
    tolto tutti gli effetti pure il delay e il reverbero lasciato solo ampli e casse selezionato e regolatoi vari tipi di ampli e gain in 3 modalita’
    e incredibile la macchina rispondeva a tutte le esigenze pulito crunch distorto gli effetti sono poi paragonabili ai pedali l’interfaccia e’ piu’ semplice del podlive anche lo schermo devo dire che e’ mia opinione
    personale ma io la consiglio vivamente non solo non mi ha deluso
    ma mi ha colto in contropiede perche non mi aspettavo tanto e dire che lo provata castrandola

  • ho intensificato le prove devo aggiungere che rispetto a podlive
    linterffaciamento e molto piu semplice e sai sempre dove sei e dove
    sono i parametri i distorsori sono una trentina e tutti differenti
    e di ottima qualita’gli amplificatori puliti o crunch non perdono il suono e si lasciano modulare a secondo il tocco da tenere sempre
    presente che ogni amplificatore va regolato sempre nuovamente
    nel gain e nelle distorsioni se sono attive cioe’ una regolazione di un gain va bene per un tipo ma difficilmente si adatta ad un altro meglio
    provare ampli per ampli regolando tutti i suoi parametri e non fare
    una carrellata a parita’ di parametri.oltrettutto vi in alcuni la manaopola bright che gli da’una spinta grossa in piu’ e la manopola
    del “solo” su ogni ampli le equalizzazioni fini sono presenti in ingresso ed in uscita adattando bene il suono di ogni chitarra in piu gli effetti sono gia’ regolati bene le possibilita’ di questa macchina
    sono enormi concentrarsi molto all’inizio sugli ampli l’ingresso del segnale se mono stere enfacher ed altro il gain il tasto bright e il tasto solo poi nel microfono si puo’ aggiungere anche la distorsione penso propio che come suono sia effettivamente una macchina superiore alle altre testandola con molta accuratezza per quello che riguarda il suono base che’ e’ a mio giudizzio il gradino fondamentale devo dire che l’esperienza roland dei suoi software con l’accopiata del processore wsp e’vicente e da oggi il digitale
    con questa macchina si e’ avvicinata se non eguliata ma lascio a voi
    questo giudizio difficile e insidioso in piu’ agggiungo che vi dato tutto
    senza pagamenti ulteriori o sorprese tipo la mancanza dei wha wha automatici nel pod live ciao a tutti

  • scusate gli errori grammaticali e la mancanza di virgole ma andavo di fretta

  • no problem…grazie per la tua piccola recensione, effettivamente questa pedaliera spacca di brutto!

  • Luisa

    Ciao a tutti,
    qualcuno sa darmi un link di un sito dove posso trovare le istruzioni in italiano della boss gt-10?
    vi ringrazio!

  • Che io sappia il manuale italiano in pdf ancora non si riesce a trovare. Non capisco come mai la Roland metta a disposizione solo la versione in inglese, io fortunatamente ho trovato una copia cartacea tradotta dentro la confezione della GT-10…so che farei un grosso favore al mondo se lo scannerizzassi tutto, ma serebbe un lavoraccio e non so se trovo il tempo di farlo.

  • Alberto

    Ciao a tutti. Da “ragazzino” mi divertivo molto a strimpellare ed avevo pedali singoli. Per vari motivi la chitarra l’ho abbandonata da un troppi ma da qualche giorno mi è ritornata la fissa per cui … premettendo che amo il suono di The Edge (come chi è!!!! leggi U2) …. mi consigliate la GT-10 oppure la M13 di Line6?
    Grazie mille a tutti ed in particolare a chi avrà voglia e sapra rispondermi
    Alberto

  • L’eterna lotta tra Line6 e Boss mi verrebbe da dire.

    Per quanto riguarda l’M13 non so dirti molto, non ho ancora avuto modo di leggere qualcosa a riguardo.

    Al contrario, ho letto sui forum diversi pareri sul confronto tra la GT-10 e il Pod XT Live…anche tra le pagine di questo blog puoi trovare qualcosa a riguardo, prova a cliccare qui: http://pollosky.it/2009/01/28/suoni-winter-namm-2009-perche-la-california-e-cosi-lontana/.

    Se mastichi un pò l’inglese prova a dare un’occhiata a questi forum in inglese:

    http://acapella.harmony-central.com/forums/showthread.php?p=32434728

    http://forum.thestompbox.net/showthread.php?t=7075

    Spero di esserti stato utile.

  • Alberto

    grazie mille
    ho letto i link che mi hai suggerito … beh come sempre una risposta assoluta non c’è mai … troppo soggettivo. ho riflettuto un po e credo che opterò per il GT-10 … forse per fiducia nei vecchi effetti boss che avevo, forse per l’uscita usb ed il pedale integrati … mmmm
    altri suggerimenti soprattutto basati sul suono che “vorrei”? (tanto anche avessi la stessa identica strumentazione del chitarrista sopra citato non otterrei mai i suoi suoni ihihih)

  • stalin

    w la figa