Twitter Profile
salta alla navigazione

Clip del momento #055 – Arcade Fire 9 gennaio 2014

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Multimedia, Musica, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Un clip? un live? …chi può dirlo. In tutto questo ci sono solo due certezze…

  1. Gli Arcade Fire non sbagliano un clip
  2. Spike Jonze non sbaglia un clip
Immagine anteprima YouTube

[ Arcade Fire - Afterlife / Director: Spike Jonze ]
(fonte: www.youtube.com/user/YouTube)

Buona visione.

Canzoni del momento #105 5 gennaio 2014

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Musica, Recensioni, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Una cinquina di pezzi dal passato per sfondare con grinta nel 2014…

Sex Bob-Omb – We Are Sex Bob-Omb
perché questi due minuti sporchi e grezzi sono spaventosamente energici…sia benedetto Scott Pilgrim

Black Rebel Motorcycle Club – Conscience Killer
perché questi ragazzi americani se lo meritano, ci sanno fare e mi danno sempre grosse soddisfazioni

Butthole Surfers – Birds
perché succede che mentre ti bevi una birra al pub arriva questo pezzo e ci rimani sotto

The Subways – Oh Yeah
perché Charlotte che canta “God bless your soul girl / Now you got the whole world / I’m on my way now / I’ll get there somehow” vale tutto il pezzo

Primal Scream – City Slang
perché appena l’ho ascoltato ho pensato “cazzo, figo sto pezzo dei Primal”, poi ho scoperto che è una cover dei Sonic’s Rendezvous Band…ma resta figa uguale

Buon ascolto.

Clip del momento #054 – Bruce Springsteen 13 ottobre 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Multimedia, Musica, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Bello bello bello…nient’altro da aggiungere.

Immagine anteprima YouTube

[ Bruce Springsteen - Dream Baby Dream / Director: Thom Zimny ]
(fonte: www.youtube.com/user/BruceSpringsteen)

Buona visione.

Live Groova #013 – “Radiohead” 2 settembre 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Concerti, Multimedia, Musica, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Questa almeno una volta al giorno va ascoltata…è la regola.

Immagine anteprima YouTube
[ Radiohead - Reckoner / Live From The Basement ]
(fonte: www.youtube.com/user/IIIphaserIII)

Concerto Muse @ Roma (6 Luglio 2013) 11 luglio 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Concerti, Musica, Recensioni, Suoni , 1 commento finora

In vita mia di concerti ne ho visti un bel po’…nei club, nelle piazze, nei parchi, nei palazzetti, nei teatri…ma gli stadi ancora mi mancavano; probabilmente perché i miei gusti si sono sempre tenuti un po’ a distanza dalla cosiddetta zona “mainstream”, cercando di privilegiare le realtà musicali meno “popolari”…e quindi le grandi arene non sono mai state proprio a portata di mano. Ma se c’è un gruppo che mi è sempre piaciuto (e leggendo le pagine di questo blog lo si può facilmente capire) e che oramai riempie stadi ad ogni data, beh quelli sono i MuseSabato scorso hanno suonato allo Stadio Olimpico di Roma…io ci sono stato e questo è il resoconto della giornata (e del mio primo concerto visto in uno stadio).

Quando si ha a che fare con un evento così grande di positivo c’è che sicuramente non mancano le trasferte organizzate per andarci…per il viaggio verso Roma quindi ci si affida ad un comodo bus che ci porterà diretti allo stadio, per poi riportarci a casa a fine concerto. La trasferta inizia ufficialmente intorno alle 11 di Sabato mattina, il suolo romano verrà toccato circa 4 ore dopo, nel primo pomeriggio.

Raggiunta l’area di ingresso allo stadio, la prima cosa che notiamo è la lunghissima fila di gente che attende l’apertura dei cancelli, dopotutto la data è sold-out e ci sarà sicuramente battaglia per la conquista delle prime file; noi non ci preoccupiamo, anche perché abbiamo i posti in curva…che dal punto di vista della visuale non sono proprio il massimo (anzi diciamo pure che fanno cagare) però, per lo meno, ti consentono di prendertela comoda prima di entrare…niente non è.

Muse @ Roma - Stadio Olimpico

(fonte: www.flickr.com/photos/pollosky/9248839363/)

Vista la portata dell’evento immancabile è la massiccia presenza dei bagarini e del merchandise tassativamente tarocco che viene offerto ad ogni anima passante…noi gentilmente decliniamo ed iniziamo ad aggirarci intorno allo stadio…abbiamo parecchio da aspettare e quindi la prima missione del pomeriggio diventa quella di trovare una qualsiasi cosa che assomigli anche solo minimamente ad una panca…una scalinata di marmo è andata più che bene.

E poi succede quello che proprio non ti aspetti… Continua a leggere…

Canzoni del momento #104 4 maggio 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Musica, Recensioni, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Non c’è niente da fare…spesso nei film la marcia in più la mettono le colonne sonore…e se ci sono dei fuoriclasse a comporle allora vinci facile.

Jónsi – We Bought A Zoo (da “La Mia Vita è uno Zoo”)
Ho sempre pensato che se metti in un film un pezzo dei Sigur Rós (ndr. Jónsi è il cantante/chitarrista della band) sei un paraculo, funziona sempre…e bada bene, io ti ringrazio di essere un paraculo.

Eddie Vedder – Society (da “Into The Wild”)
Non è la prima volta che segnalo un pezzo tratto dalla colonna sonora di “Into The Wild”, sarebbe da elencare tutta la tracklist…è l’abc delle soundtrack “super-azzeccate”. Pietra miliare.

Hans Zimmer – Despair (da “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”)
Qui invece c’è l’impeto, la tensione, il mistero e la speranza…tutto in un tumultuoso crescendo di adrenalina che si sprigiona…applausi per Zimmer.

Paul Kalkbrenner – Azure (da “Berlin Calling”)
Qui c’è la dimostrazione che se sai mettere note e suoni nel modo giusto, non importa che tu lo faccia con un PC o con degli strumenti, il risultato sarà sempre eccellente.

Mychael Danna – The Mighty Rio Grande (da “Moneyball – L’Arte di Vincere”)
Non ho la più pallida idea di come descrivere questo pezzo…vi dico solo che se lo mette nelle cuffie mentre percorrete in bicicletta il lungomare osservano il sole calante all’orizzonte, beh rischiate di schiantarvi da qualche parte…perché vi assicuro che con la testa non siete più lì.

Buon ascolto.

Clip del momento #053 – Primal Scream 4 aprile 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Multimedia, Musica, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Dalla loro musica mi arrivano sempre sensazioni positive e ancora non ho capito come fanno…giuro che un giorno lo scoprirò.

Immagine anteprima YouTube

[ Primal Scream - It's Alright, It's OK / Director: Douglas Hart & Ben Crook ]
(fonte: www.youtube.com/user/PrimalScreamVEVO)

Buona visione.

La Canzone Mononota 14 febbraio 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Musica, Suoni , aggiungi un commento

17 anni fa io avevo 13 anni, a Sanremo Elio e le Storie Tese si esibivano con La Terra dei Cachi; incuriosito mi procurai l’album Eat the Phikis e ne fui letteralmente rapito; pochi mesi dopo andai a vederli in concerto…e fu il primo vero concerto vissuto della mia vita. Oggi ho 30 anni, ho tutti i loro album ed ho perso il conto di quante volte li ho visti dal vivo.

Rivederli esibirsi dopo 17 anni sullo stesso palco dove questa passione è iniziata mi ha un po’ emozionato…io li adoro…e questo pezzo è una bomba
Immagine anteprima YouTube

(altro…)

Canzoni del momento #103 13 gennaio 2013

Inviato da LukePet in : Artisti, Canzoni, Musica, Recensioni, Rubriche, Suoni , aggiungi un commento

Noel Gallagher’s High Flying Birds – Everybody’s On The Run
perché penso che questo da quando sta da solo fa le cose meglio di quando stava con quell’altro
Zucchero – L’urlo
perché mi è tornata in auge nell’ultimo disco di Sugar e adesso me la sento una volta al giorno
Lo Stato Sociale – Cromosomi
perché piantare in asso il male di vivere è una cosa che vorremmo fare un po’ tutti
Muse – Panic Station
perché ascoltarla e stare fermo è una cosa che proprio non riesco a fare
Ludovico Einaudi – Una Mattina
perché più che una canzone, è un’emozione trascritta su un pentagramma

Buon ascolto.