Twitter Profile
salta alla navigazione

Ciak del mese #028 (Ottobre 2011) – “I Pirati di Silicon Valley” 12 ottobre 2011

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Multimedia, Rubriche , aggiungi un commento

In giorni in cui la Silicon Valley è sulla bocca di tutti ho pensato che una scena tratta da “I Pirati di Silicon Valley ” caschi a fagiolo. Vidi questo film poco meno di dieci anni fa e mi piacque assai, l’ho rivisto l’anno scorso e mi è piaciuto come la prima volta…è una mia debolezza, tutte le storie che hanno come background il mondo dell’informatica mi affascinano. Se vi sentite geek, non potete perdere questo ciak.

http://www.youtube.com/watch?v=D0dZdat6NJM

(da “Pirates of Silicon Valley” di Martyn Burke / Anno: 1999 |
fonte: www.youtube.com/user/ilvate79)

Buona liberazione 25 aprile 2008

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Comunicazioni , aggiungi un commento

Nel corso della seconda guerra mondiale, la Resistenza italiana (chiamata anche Resistenza partigiana o più semplicemente Resistenza) sorse dall’impegno comune delle ricostituite forze armate del Regno del Sud, di liberi individui, partiti e movimenti che, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 e la conseguente invasione dell’Italia da parte della Germania nazista, si opposero – militarmente o anche solo politicamente – agli occupanti e alla Repubblica Sociale Italiana, fondata da Benito Mussolini sul territorio controllato dalle truppe germaniche.

Alla Resistenza presero parte gruppi organizzati e spontanei di diverse estrazioni politiche, uniti nel comune intento di opporsi militarmente (dove possibile collaborando con le truppe alleate) e politicamente al governo della Repubblica Sociale Italiana (RSI) e degli occupanti nazisti tedeschi. Ne scaturì la “guerra partigiana”, conclusasi il 25 aprile 1945, quando l’insurrezione armata proclamata dal Comitato di liberazione nazionale per l’Alta Italia (CLNAI) consentì di prendere il controllo di quasi tutte le città del nord del paese. Era l’ultima parte di territorio italiano ancora occupata dalle truppe tedesche in ritirata verso la Germania e soggetta all’azione repressiva delle formazioni repubblichine della Repubblica Sociale Italiana cui il movimento partigiano opponeva la propria resistenza. La resa incondizionata dell’esercito tedesco si ebbe il 29 aprile, anche se in alcune città come Genova le forze tedesche si erano già arrese alle milizie partigiane nei giorni precedenti.

(da Wikipedia)

Buona liberazione a tutti.

L’unica razza che conosco è quella umana…parole sagge Albert! 16 giugno 2007

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Curiosità , aggiungi un commento

La breve scena che segue si e’ svolta sul volo della compagnia British Airways, tra Johannersburg e Londra.

Una donna bianca, di circa 50 anni, prende posto in classe economica di fianco ad un nero.
Visibilmente turbata, chiama la hostess.
“Che problema ha signora?” chiede l’hostess.
“Ma non lo vede?” risponde la signora “mi avete messo a fianco di un nero!!!
Non sopporto di rimanere qui. Assegnatemi un altro posto”.
“Per favore, si calmi” dice l’hostess
“Perche’ tutti i posti sono occupati. Vado a vedere se ce n’e’ uno disponibile”.
L’hostess si allontana e ritorna qualche minuto piu’ tardi.
“Signora, come pensavo, non c’e’ essun altro posto libero in classe economica.
Ho parlato col comandante e mi ha confermato che non c’e’ nessun posto, neanche in classe executive.
Ci è rimasto libero soltanto un posto in prima classe”.
Prima che la donna avesse modo di commentare la cosa, l’hostess continua:
“Vede, e’ insolito per la nostra compagnia permettere a una persona con biglietto di classe economica di sedersi in prima classe.
Ma, viste le circostanze, il comandante pensa che sarebbe scandaloso obbligare qualcuno a sedersi a fianco di una persona sgradevole”.
E, rivolgendosi al nero, l’hostess prosegue: “Quindi,signore, se lo desidera, prenda il suo bagaglio a mano che un posto in prima classe la attende…”
E tutti i passeggeri vicini che, allibiti, avevano assistito alla scenata della signora, si sono alzati applaudendo.

L’unica razza che conosco e’ quella umana.
(Albert Einstein)

Chiaro no?…credo non siano necessari altri commenti…diffondete pure.