Twitter Profile
salta alla navigazione

Windows 8.1: recensione e impressioni dopo un mese di utilizzo 24 Nov 2013

Inviato da LukePet in : Chicche, Informatica, Prodotti, Recensioni, Software, Tecnologia, Windows , 7 commenti

Esattamente un anno fa avevo pubblicato su questo blog un articolo su Windows 8…il post ha riscosso un discreto successo con un ottimo numero di letture ed un alto posizionamento tra i motori di ricerca; chi fosse interessato a leggerlo, lo può trovare qui: Windows 8: recensione e impressioni dopo un mese di utilizzo.

Ed ora eccomi di nuovo qua, 365 giorni dopo, a scrivere un nuovo articolo su Windows 8.1…partendo da ciò che avevo scritto l’anno scorso, cercherò di mettere in evidenza i piccoli cambiamenti che ritengo più significativi.

Windows 8.1 Logo

Come sempre, premetto che io sto utilizzando Windows in modalità desktop, quindi tutte le opinioni che scriverò saranno basate su un utilizzo con interazioni attraverso tastiera e mouse; a tal proposito, proprio in questi giorni mi sto orientando sull’acquisto di un device touch (che prevedo di avere tra le mie mani entro qualche mese) in modo da riuscire ad analizzare a 360 gradi l’esperienza utente offerta dal nuovo sistema operativo.

Detto ciò, iniziamo…

Prima di tutto vi “linko” un paio di articoli in cui trovate descritte le principali novità introdotte dall’aggiornamento, non serve che io stia qui a ripeterle visto che in rete sono già state ampiamente trattate:

Avete letto? …bene, a questo punto cercherò di integrare qualche piccola informazione/esperienza aggiuntiva di cui probabilmente si è parlato poco in giro.

APPLICAZIONI
Un anno fa affermavo che uno dei punti deboli del sistema era il “parco applicazioni” che risultava ancora povero e poco maturo; a distanza di un anno si può senza dubbio dire che ci sono stati significativi progressi… Continua a leggere…

Windows 8: recensione e impressioni dopo un mese di utilizzo 25 Nov 2012

Inviato da LukePet in : Chicche, Informatica, Prodotti, Recensioni, Software, Tecnologia, Windows , 56 commenti

Io sono uno sviluppatore software e mi è capitato in passato di implementare delle modifiche non immediatamente accettate dal cliente; magari era una modifica fatta con l’intenzione di semplificare una specifica attività e far fare meno “strada”, ma nonostante ciò c’era chi preferiva passare per la vecchia strada (anche se più lunga) semplicemente perché era una strada che già conosceva…non so se ho reso l’idea. Morale della favola, la prima reazione era un completo rifiuto. Ecco, io quando mi sono trovato per la prima volta davanti la nuova interfaccia di Windows 8 ho avuto una reazione molto simile, ma dopo un mese di quotidiano utilizzo le cose sono un po’ cambiate ed ora vi posterò le mie impressioni, che sono tutt’altro che negative.

Esattamente un mese fa ho formattato il mio bel PC per passare definitivamente a Windows 8 (in precedenza l’avevo installato su una macchina virtuale per provarlo); ho così iniziato ad utilizzarlo nel quotidiano ed ora penso di poter dare un giudizio equilibrato sul nuovo O.S. di casa Microsoft. Cercherò di evidenziare solo gli aspetti che più mi hanno colpito, visto che in rete di recensione a 360 gradi del sistema ne trovate già parecchie.

Premetto che io non sto utilizzando Windows 8 su un sistema touch, quindi tutte le opinioni che scriverò saranno basate su un utilizzo puramente desktop unicamente con interazioni attraverso tastiera e mouse.

Detto ciò, inizio…

INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE
La procedura di installazione è praticamente identica a quella di Windows 7, cambia solo l’interfaccia della configurazione iniziale. Dopo averlo installato il sistema ha praticamente riconosciuto tutti i dispositivi collegati, solo per una vecchia webcam della Trust, per farla funzionare, ho dovuto installare i vecchi driver win7. E qui vi do’ un consiglio…se Windows 8 riconosce da subito le vostre periferiche non vi incaponite a ricercare nuovi driver aggiornati, se non sono stati ufficializzati, io ad esempio ho una scheda video ATI Radeon HD4850 che era stata riconosciuta senza problemi ma ho voluto ugualmente installare questi driver qua rilasciati da ATI, dopo averli installati la riproduzione dei video sulla applicazioni Modern è andata a farsi friggere, così ho fatto un bel refresh ed ho lasciato i driver di default, funzionano senza problemi.
Un’altra cosa che ho apprezzato molto è quella di poter accedere al sistema attraverso il Microsoft Account che consente di avere sincronizzate le preferenze per il sistema e per le applicazioni installate. Un bel plus.
Per quanto riguarda i programmi, ho installato tutto ciò che avevo su Windows 7 senza problemi…tutto ciò che girava prima, gira adesso…con delle prestazioni generali uguali o migliori.

MODERN UI
Si è fatto un gran parlare di questa nuova interfaccia…in un recente articolo la Modern UI è stata parecchio criticata da Jackob Nielsen in termini di usabilità, personalmente non sono della stessa opinione, io non mi ci trovo affatto male e credo che i miei malumori iniziali siano stati causati semplicemente dal fatto che mi trovavo di fronte a qualcosa che ancora non conoscevo. Il trovarsi spaesati al primo approccio è da mettere in conto, ma non ci vuole molto per famigliarizzare con la nuova UI. Sia chiaro, non sto dicendo che si tratta di una interfaccia perfetta, ha sicuramente degli ampi margini di miglioramento, ma in cuor mio non mi sento di stroncarla, anzi, ci sono alcune caratteristiche che ho apprezzato molto. Vi faccio un esempio…

Con Windows 7 io avevo l’abitudine di selezionare tutti i collegamenti ai programmi che utilizzavo più spesso e di metterli nella vecchia barra “Quick Launch”…insomma mi costruivo un sotto-menu tutto mio. Beh, tutto ciò ora lo posso benissimo fare nella start screen…ho selezionato e raggruppato tutti i collegamenti ai programmi che più utilizzo ed ho ottenuto questa cosa qua:

Continua a leggere…