Twitter Profile
salta alla navigazione

I 10 album della mia vita 14 settembre 2014

Inviato da LukePet in : Artisti, Chiacchiere, Musica, Recensioni, Suoni , trackback

Se negli ultimi tempi avete spulciato Facebook vi sarete resi conto di come le “catene” culturali siano parecchio in voga…tra libri e musica è pieno di classifiche. La nomination è arrivata anche a me…ed ho pensato: “Perché no? Adesso (visto che è una vita che non ci scrivo) ci faccio un bel post sul blog”

Il tema è questo: “Top Ten Album of My Life” (si, scritto in inglese fa molto più figo)

Ora, sono pronto a buttar giù la mia lista…ma prima, istruzioni per l’uso:

  • Regola n.1: Un solo album per artista (altrimenti rischio di intasare l’elenco con 3-4 nomi tutti)
  • Regola n.2: L’ordine in cui li metto non è un ordine di preferenza, ma un ordine cronologico (quindi, sia chiaro, non è detto che un album che mi piaceva a 10 anni mi piaccia tuttora!)

Perché queste regole? …fondamentalmente perché il post è mio e faccio un po’ come cavolo mi pare.

01) 883 – Nord Sud Ovest Est (1993)
Ebbene sì, da piccolo ero in fissa con gli 883…e ancora oggi ho in giro da qualche parte la musicassetta originale di “Nord Sud Ovest Est”.

02) Elio e Le Storie Tese – Eat The Phikis (1996)
Ahhh la festa delle medie…ahhh gli Elii…ahhh che grandi.

03) Subsonica – Amorematico (2002)
Uno dei ricordi più nitidi che porto con me? Il giorno in cui andai ad acquistare questo CD…mammamia quanto ero gasato.

04) Afterhours – Quello Che Non C’è (2002)
Già…il 2002 è stato un anno di grandi cotte musicali…con questo album è iniziata anche quella per gli After.

05) Muse – Absolution (2003)
Ci sono periodi della tua vita in cui senti forte il bisogno di sfogare tutto quello che hai dentro, in cui vuoi accarezzare la “distorsione” delle cose…poi senti un pezzo come “Stockholm Syndrome” e capisci che quello è il treno che devi prendere.

06) Depeche Mode – Playing The Angel (2005)
La storia è più o meno questa qua: avevo ascoltato la raccolta di singoli 86-98 e da allora non li ho più lasciati…quando ho comprato “Playing The Angel” ho capito che avevo fatto bene.

07) LCD Soundsystem – Sound Of Silver (2007)
Gli LCD mi hanno preso, mi hanno strapazzato e poi si sono sciolti…non li perdonerò mai per questo. Bastardi.

08) Primal Scream – Beautiful Future (2008)
Sai quando ascolti un album e lo senti in piena sintonia con il tuo stato d’animo? Ecco, al primo ascolto di “Beautiful Future” è stato più o meno così.

09) Bruce Springsteen – Wrecking Ball (2012)
Diciamo che il boss io l’ho amato da quando in macchina di mio padre ho sentito per la prima volta “Murder Incorporated” (avrò avuto una decina d’anni, credo)…poi due anni fa è uscito “Wrecking Ball” ed ho pensato: “Cazzo, questo non sbaglia un colpo”.

10) Lo Stato Sociale – Turisti Della Democrazia (2012)
La “scoperta” più recente che ho fatto…in un periodo in cui faticavo ad entusiasmarmi per la nuova musica che sentivo intorno, sono arrivati loro. Lunga vita allo Stato.

Queste sono le mie 10 scelte, ce ne sarebbero veramente tanti altri che meriterebbero una citazione ma non c’è spazio e bisogna tagliare (è un lavoro sporco ma qualcuno deve pur farlo).

La prassi vorrebbe che adesso io facessi delle nomination, ma sono pigro e non ho voglia…e poi ste catene prima o poi bisogna farle finire…o no? Mettiamola così, chiunque legga questo post ed abbia voglia di scriverne uno simile è “nominato”…buona “top ten”!