Twitter Profile
salta alla navigazione

Resti 25 luglio 2008

Inviato da LukePet in : Poesia, Verba Volant , trackback

RESTI

Era sera, eri solo e perso in una stanza vuota,
eri fermo e ripensavi ai resti di una sensazione avuta.
Gli errori che hai commesso iniziano a colpire
e neanche la tua ombra ti riesce più a seguire.

Condannato dal tuo orgoglio rifiuti ogni ammissione,
in silenzio urli al cielo per riavere un’occasione.
Ora ostenti sicurezza ma non lo vuoi far vedere,
il rimpianto ti ha battuto scavalcando il tuo volere.

E se ti senti così forte da bruciare le mie parole,
se sei così convinto di non dover più imparare
allora spiegami perché sei avvelenato dal tuo cuore.

E se ti senti così forte da rinunciare ad ogni ammissione,
se sei così convinto di poter negare ogni confessione,
allora spiegami perché sei divorato da ogni tua convinzione.