Twitter Profile
salta alla navigazione

Ubuntu & Kerberos: installazione e configurazione…la guida completa 27 luglio 2007

Inviato da LukePet in : Chicche, Documenti, Guide, Informatica, Internet, Linux, Prodotti, Software, Tutorial, Web , trackback

Negli ultimi mesi ho perso un pò di tempo a scrivere una tesina sul protocollo Kerberos. Il lavoro prevedeva uno studio approfondito del sistema di autenticazione: l’obiettivo era di installare e configurare Kerberos su una rete, effettuare delle analisi del traffico ed approfondire eventuali vulnerabilità del sistema; il tutto è stato completamente svolto in ambiente Linux.

Mi sono reso conto ricercando documentazioni in rete che le guide disponibili sul web su come installare il protocollo sono un pò confusionarie ed incomplete (o per lo meno quelle che ho trovato io lo erano)…diciamo che per mettere su il sistema ho dovuto prendere indicazioni da più tutorials. Come se non bastasse per superare alcuni problemi che ho trovato in fase di configurazione ho comunicato direttamente (via chat e mail) con alcuni membri del MIT (Massachusetts Institute of Technology)…i creatori di Kerberos, per intenderci.

Tutte queste informazioni le ho naturalmente organizzate ed inserite nella tesina realizzata; ora…visto che alcuni di voi potrebbero averne bisogno ho deciso di estrarre una parte della tesina e metterla a disposizione, in modo che abbiate un chiaro riferimento per riuscire installare il sistema Kerberos sulle vostre macchine.

Per scaricare il documento in formato PDF vi basta cliccare su questo link: Guida Kerberos.

Per chi non conosce ancora Kerberos allego anche una breve descrizione presa da Wikipedia: “Kerberos è un protocollo di rete per l’autenticazione tramite crittografia che permette a diversi terminali di comunicare su una rete informatica insicura provando la propria identità e cifrando i dati. Kerberos previene l’intercettazione e i replay attack, e assicura l’integrità dei dati. I suoi progettisti mirarono soprattutto ad un modello client-server, e fornisce una mutua autenticazione — sia l’utente che il fornitore del servizio possono verificare l’identità dell’altro. Kerberos si basa sulla crittografia simmetrica e richiede una terza parte affidabile.

Spero che queste informazioni possano esservi utili.

  • Flau

    Grande luke….stai fornendo un servizio utile all’umanità!! :)

  • Ti ringrazio tantissimo! Guida davvero utile.