Twitter Profile
salta alla navigazione

Una scomoda verità 11 aprile 2007

Inviato da LukePet in : Chiacchiere, Recensioni , trackback

Oggi ho finito di vedere il documentario An Inconvenient Truth (l’avevo iniziato a vedere qualche settimana fa, poi tra esami e feste mi era rimasta in sospeso l’ultima parte). Per chi non lo sapesse si tratta di un film fatto da Al Gore (il candidato democratico che sfidò Bush nelle discusse elezioni presidenziali americane del 2001) che analizza i vari aspetti del riscaldamento globale.

Al di là delle polemiche di chi afferma che Al Gore predica bene e razzola male (la sua abitazione richiede un consumo energetico molto elevato), sarebbe bene porre maggiore attenzione alle informazioni divulgate dal documentario. Soffermiamoci quindi sul “predica bene”.

Il documentario mostra come il cambiamento climatico negli ultimi anni sia stato decisamente più controverso rispetto al passato. Le ipotesi su ciò che potrebbe accadere nel lungo periodo sono molto preoccupanti: lo scioglimento dei ghiacciai, l’innalzamento delle acque e tutte le relative conseguenze.

Ciò che personalmente mi lascia molto perplesso è come venga dato così poco rilievo alla questione, non se ne parla quasi mai….sembra che se ne freghino tutti; sinceramente preferirei che venga fatta una campagna di sensibilizzazione più incisiva. Il problema, secondo me, è che viviamo in una società molto egoista, spesso infettata dal “delirio di onnipotenza” in cui è il denaro che detta le leggi……purtroppo nessuno accetterà di intraprendere azioni per migliorare la situazione se questo comporta perdite di profitto e di potere.

Il fatto è che la natura se si scatena non guarda in faccia nessuno.

Per chi fosse interessato: http://www.climatecrisis.net.